I vini di Masseria Felicia

Scriveva Eschilo che “il vino è il volto della mente” e sulla base di questa filosofia, l’Azienda Masseria Felicia ha da sempre sviluppato il proprio amore per il vino e per la coltivazione delle vigne.

La Masseria sorge ai piedi del Monte Massico, a Sessa Aurunca, pochi km da Cellole, e sviluppa i suoi vigneti nel cuore di quello che i romani chiamavano Ager Falernus ovvero territorio del Falerno perchè qui prosperavano i vigneti che producevano il nettare degli dèi grazie al suolo arricchito dalle lave vulcaniche. I vigneti si estendono a 200 m.s.l.m. e godono del clima favorevole di questa zona baciata dal mare e dal sole.

Le coltivazioni della Masseria Felicia sono quelle dell’Aglianico, del Piedirosso e della Falanghina.

Oltre alle vigne destinate alla produzione commerciale, la famiglia porta avanti una piccola vigna che ha più di 50 anni di storia, evolvendosi con le vicende familiari e sopravvissuta agli eventi. Qui si raccolgono le uve che danno vita ad un Piedirosso antico dal sapore primitivo. Il metodo di raccolta preferito è quello antico a mano, che permette di selezionare di volta in volta i grappoli d’uva che andranno poi in fermentazione.

Alla Masseria Felicia lavorano tre generazioni di produttori e si gestisce tutto in famiglia. La produzione annua si aggira intorno alle 25mila bottiglie. La prima uscita ufficiale dell’azienda è stata nel 2002 con un Falerno del Massico Rosso Vendemmia 2000 che costituisce l’Etichetta Bronzo della Masseria Felicia. Le altre etichette sul mercato sono Ariapetrina, la Sinopea, Rosalice e Anthologia

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
I vini di Masseria Felicia, 5.0 out of 5 based on 1 rating
Indirizzo
Dove siamo
Sulla strada
Indicazioni stradali
Inserisci un indirizzo per calcolare il tragitto e la distanza:
Collegati con::

Lascia un Commento